Casa Lerario

Ravioli di baccalà alla puttanesca e minestra fantasia dell’orto con fagioli regina! Sabato e domenica due pranzi speciali assai. E’ d’obbligo la prenotazione


29/01/2022

30/01/2022

Antipasti

  • soppressata
  • salsicette secche di maiale nero casertano
  • pancetta tesa affumicata di maiale nero casertano
  • prosciutto cotto, prosciutto crudo, capocollo, mortadella del Sannio
  • ricotta e formaggio primo sale di pecora del Taburno
  • calzoncini fritti ripieni al profumo di limone e montanare

Primo

  • Raviolone di baccalà alla puttanesca ripieno di filetto di baccalà con pomodorini corbarino, capperi di montagna, olive nere di Melizzano, olio piccante a parte
  • Fantasia di verdure dell'orto con fagioli regina di San Lupo e dadolata di pane paesano saltato in padella

Secondi

  • Bistecca di maiale nero casertano affumicata al legno di acacie e ciliegio, cotta alla brace
  • Contorno di patate di montagna al forno al profumo di rosmarino
  • Torta al cioccolato di Nonna Tatiana
  • Caffé napoletano tostato a legna tagliata ad ascia, miscela unica ed esclusiva a noi riservata
  • Acqua e vino della casa

Menu Bambini

  • ANTIPASTO CON MONTANARE E TAGLIATA DI PROSCIUTTO COTTO
  • PENNETTE AL SUGO
  • COTOLETTA DI MARCHIGIANA CON PATATINE FRITTE
  • DOLCE AL CIOCCOLATO

IL PREZZO È DI 38,00 EURO PER GLI ADULTI E 25,00 EURO PER I PIÙ PICCOLI.

Eventuali Elisir di liquori speciali artigianali, non commerciali, richiesti a fine pranzo in bicchierini di cioccolata, euro 4,00 cadauno.

Solo i bambini sotto i tre anni non pagano, se non consumano. Non è consentito per i bambini sopra i tre anni consumare cibo proprio.

Per i bambini esiste un ampio spazio all’aperto con giochi e casetta sull’albero.

Infine, al fine di fornire a tutti un ottimo servizio è d’obbligo la prenotazione ed il pranzo sarà servito alle 14,00 sia per gli adulti che per i bambini.

L’uso della piscina è riservato ai soli ospiti che pernottano.

Due nuovi primi piatti di Nonna Tatiana per i nostri ospiti in questo prossimo fine settimana. Venite a pranzo qui in campagna