Piatto antico del popolo fatti con elementi semplici e talvolta d’avanzi. Pan grattato oppure briciole di pane avanzate, acciughe o alici salate i soli ingredienti per questo primo semplice e veloce, forse non tanto da campagna, ma sicuramente tanto gustoso

 

Ingredienti per 4 persone
Spaghetti gr 400 (pasta di Gragnano se possibile) – 1 spicchio di aglio – 18 acciughe o alici – 4 cucchiai di pane grattugiato –  olio extravergine d’oliva – sale e peperoncino q.b.

Preparazione

Imbiondire l’aglio in un tegame largo con olio a sufficienza. Eliminarlo e aggiungete le acciughe sminuzzate quando l’olio e molto caldo. Dovrebbero quasi squagliarsi. Aggiungere anche il peperoncino se vi piace. In un’altra padella avrete messo il pan grattato o le molliche di pane sbriciolate a dorare. Attenti a non bruciarle. Portata la pasta al dente, scolatela e versatela nel tegame con l’olio e le acciughe, aggiungendo anche il pan grattato gratinato. Rimestate per un po’ e servite con una spruzzata di prezzemolo tritato. Una variante gustosissimo è fatta con la sostituzione del pan grattato con taralli sugna e pepe. Si polverizzano questi senza cuocerli, perché già cotti, e si aggiungono alla pasta quando viene mantecata nel tegame con l’olio.